Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Profilassi antibiotica: efficacia del trattamento con Trimetoprim e Sulfametoxazolo nell’infezione ricorrente del tratto urinario nei bambini


Gli antibiotici sono ampiamente somministrati ai bambini con l’obiettivo di prevenire le infezioni del tratto urinario, ma mancano studi sufficientemente potenti e controllati con placebo sulla loro efficacia.

Uno studio condotto in 4 Centri australiani ha valutato se la terapia antibiotica orale continua e a basso dosaggio fosse in grado di prevenire le infezioni del tratto urinario nei bambini predisposti.

Ragazzi di età inferiore ai 18 anni che avevano avuto una o più infezioni del tratto urinario, dimostrate dall’analisi microbiologica, sono stati assegnati in maniera casuale a ricevere una sospensione di Trimetoprim e Sulfametoxazolo ( Bactrim ) 1 volta al giorno ( 2 mg di Trimetoprim più 10 mg di Sulfametoxazolo per kg di peso corporeo), oppure placebo per 12 mesi.

L’esito primario era rappresentato dall’infezione sintomatica, dimostrata microbiologicamente, del tratto urinario.

È stata effettuata un’analisi intention-to-treat.

Durante il periodo 1998-2007, 576 bambini ( dei 780 pianificati ) sono stati sottoposti a randomizzazione. L’età mediana all’ingresso dello studio era di 14 mesi; il 64% dei pazienti era di sesso femminile, il 42% aveva reflusso vescicouretrale ( almeno di grado III nel 53% di questi pazienti ) e il 71% erano stati arruolati dopo la prima diagnosi di infezione del tratto urinario.

Nel corso dello studio, si è sviluppata infezione del tratto urinario in 13% dei pazienti nel gruppo sottoposto a terapia con l’associazione Trimetoprim e Sulfametoxazolo ( gruppo antibiotico ) e nel 19% dei pazienti nel gruppo placebo ( hazard ratio nel gruppo antibiotico, HR=0.61; P=0.02 con il log-rank test ).

Nel gruppo antibiotico, la riduzione del rischio assoluto di infezione del tratto urinario ( 6 punti percentuali ) è apparsa consistente in tutti i sottogruppi di pazienti ( P maggiore o uguale a 0.20 per tutte le interazioni ).

Dallo studio è emerso che la terapia a lungo termine e a bassa dose con Trimetoprim e Sulfametoxazolo è risultata associata a un numero decrescente di infezioni del tratto urinario nei bambini predisposti. ( Xagena2009 )

Craig JC et al, N Engl J Med 2009; 361: 1748-1759


Pedia2009 Farma2009 Inf2009 Uro2009


Indietro