Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Neuropatia periferica e ottica associata a Linezolid nei bambini


La neuropatia periferica e la neuropatia ottica associate all’uso di Linezolid ( Zyvox, Zyvoxid ) sono state descritte nella letteratura relativa agli adulti; tuttavia, sono disponibili informazioni limitate per quanto riguarda il contesto pediatrico.

È stato pubblicato un lavoro di revisione allo scopo di riassumere i casi pediatrici di neuropatia associata a Linezolid e di aumentare l’attenzione verso questi effetti avversi neurologici in modo che i clinici possano bilanciare in modo più appropriato benefici e rischi di Linezolid nella popolazione pediatrica.

È stato analizzato il sistema della FDA, Adverse Events Reporting System ( AERS ), alla ricerca di tutti i casi pediatrici di neuropatia nel periodo 2000-2009.

Questo sistema include dati relativi sia ai pazienti ricoverati sia ai pazienti ambulatoriali.

Inoltre, i pattern di utilizzo di Linezolid per i pazienti ricoverati sono stati valutati nel periodo 2000-2008.

Sono stati identificati 8 casi pediatrici di neuropatia associata a Linezolid.

La durata del trattamento è risultata compresa tra 4 settimane e 1 anno.

In totale, 5 pazienti hanno mostrato neuropatia periferica, 1 solo neuropatia ottica e 2 entrambi.

I sintomi di neuropatia periferica includevano dolore, torpore, debolezza e parestesia.

I sintomi di neuropatia ottica includevano diminuzione della acutezza visiva e della visione a colori.

Tre bambini hanno mostrato altri eventi avversi associati a Linezolid incluse acidosi, anemia e leucopenia.

Gli esiti sono stati riferiti in 5 casi.

La risoluzione dei sintomi si è verificata tra 2 settimane e 6 mesi dopo l’interruzione di Linezolid.

I dati di utilizzo hanno mostrato che durante il periodo di studio, l’uso generale di Linezolid nei pazienti ospedalizzati è aumentato.

In conclusione, benchè Linezolid potrebbe essere utilizzato per trattare infezioni gravi che spesso richiedono trattamenti prolungati, dovrebbero essere tenuti presenti potenziali problemi di sicurezza.
Nel caso di utilizzo prolungato di Linezolid nei bambini, è probabile che si manifestino più casi di neuropatia. ( Xagena2011 )

Nambiar S et al, Pediatrics 2011; 127: e1528-1532


Pedia2011 Inf2011 Neuro2011 Farma2011


Indietro