Xagena Mappa
Medical Meeting
Cardiobase
Xagena Salute

Mal di testa dopo lesione traumatica cerebrale pediatrica


È stato compiuto uno studio di coorte prospettico per determinare la prevalenza di mal di testa 3 e 12 mesi dopo una lesione traumatica cerebrale pediatrica ( TBI ).

È stata analizzata la prevalenza di cefalea nei bambini dai 5 ai 17 anni 3 e 12 mesi dopo lieve trauma cranico ( mTBI; n= 402 ) e moderato / grave trauma cranico ( n=60 ), rispetto ai controlli con lesioni al braccio ( AI, n=122 ).

La prevalenza della cefalea a 3 mesi dopo la lesione era significativamente più elevata dopo lieve trauma cranico che dopo lesioni al braccio complessivamente ( 43% vs 26%, rischio relativo RR=1.7 ), negli adolescenti ( 13-17 anni: 46% vs 25%, RR=1.8 ) e nelle ragazze ( 59% vs 24%, RR=2.4 ).

La prevalenza della cefalea a 3 mesi è stata anche più alta dopo trauma cranico moderato / grave rispetto alle lesioni al braccio nei bambini più piccoli ( 5-12 anni, 60% vs 27%; RR=2.0 ).

Un anno dopo il trauma, la lesione traumatica cerebrale pediatrica non è stata associata con una frequenza significativamente maggiore di cefalea.
Tuttavia, le ragazze con lieve trauma cranico hanno riportato cefalea grave ( 5 o superiore alla scala di classificazione del dolore in 10 punti ) più spesso dei controlli ( 27% vs 10%, RR=2.2 ).

In conclusione, una lesione traumatica cerebrale pediatrica è associata a cefalea.
Un numero consistente di bambini soffrono di mal di testa un mese dopo il trauma cranico.
La prevalenza di mal di testa durante l'anno successivo alla lesione è correlata alla gravità del trauma, al tempo dopo l'infortunio, all’età e al sesso.
Le ragazze e gli adolescenti sembrano essere a più alto rischio di mal di testa nei mesi dopo il trauma cranico. ( Xagena2012 )

Blume HK et al, Pediatrics 2012; 129: e31-e39

Neuro2012 Pedia2012



Indietro