Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

L’Ormone della Crescita induce una crescita proporzionata nei bambini nati piccoli per l’età gestazionale con bassa statura e peso alla nascita


I bambini di bassa statura, nati piccoli per l’età gestazionale, sembrano avere normali proporzioni del corpo.
Tuttavia, in questi bambini, i dati prima e durante il trattamento con ormone della crescita sono limitati.

Ricercatori olandesi hanno studiato gli effetti di un trattamento con ormone della crescita sulla circonferenza del capo e le proporzioni del corpo in un ampio gruppo di bambini di bassa statura, nati piccoli per l’età gestazionale.
Inoltre, sono state studiate le differenze nella crescita lineare e nella circonferenza del capo tra bambini piccoli per l’età gestazionale con bassa statura e peso al momento della nascita, bambini piccoli per l’età gestazionale che alla nascita presentavano solo bassa statura.

E’ stato condotto uno studio della durata di 3 anni, al quale hanno preso parte 87 bambini di bassa statura, piccoli per l’età gestazionale, non-deficienti per l’ormone della crescita e con età media di 5.9 anni.

I bambini sono stati randomizzati a ricevere ormone della crescita ( n = 61 ) a dosaggi da 33 microg/kg/die, o nessun trattamento ( n = 26 ).

Al basale, tutte le misure antropometriche, ad eccezione della circonferenza del capo, sono risultate significativamente più basse.
Durante il trattamento con l’ormone della crescita, tutte le misure antropometriche si sono normalizzate.

All’inizio dello studio, il valore medio della circonferenza del capo è risultato significativamente più basso tra i bambini piccoli per l’età gestazionale, nati con bassa statura e peso, rispetto a coloro che alla nascita presentavano solo bassa statura.
Durante il trattamento con ormone della crescita, l’aumento a 3 anni dell’altezza, della circonferenza del capo e di altre misure antropometriche è risultato confrontabile tra i bambini piccoli per l’età gestazionale che sono nati con bassa statura e peso, e quelli che alla nascita presentavano solo bassa statura.

Nei soggetti del gruppo controllo, non è stato evidenziato alcun cambiamento riguardo all’altezza, alla circonferenza del capo e ad altre misure antropometriche nel corso dei 3 anni di follow-up.

Questo studio ha dimostrato che 3 anni di trattamento con l’ormone della crescita hanno indotto una crescita proporzionata nei bambini piccoli per l’età gestazionale, che alla nascita presentavano bassa statura e peso, o solo bassa statura, normalizzando l’altezza ed altre misure antropometriche, tra cui la circonferenza del capo, rispetto ai controlli nati piccoli per l’età gestazionale non-sottoposti a trattamento. ( Xagena2004 )

Arends N J T et al, Pediatrics 2004; 114: 683– 690

Pedia2004, Farma2004



Indietro