Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

L’effetto della supplementazione alimentare precoce con Acido gamma-Linolenico sulla dermatite atopica nei neonati


Gli acidi grassi polinsaturi ( PUFA ) sono i componenti delle membrane cellulari e svolgono un ruolo di immunomodulazione nella patogenesi della dermatite atopica.

Ricercatori della Goethe University di Francoforte hanno valutato l’impatto degli acidi grassi polinsaturi sulla dermatite atopica attraverso supplementazioni nella dieta dei bambini.

Sulla base della decisione dei genitori circa l’alimentazione primaria dei loro bambini, le madri ed i neonati sono stati randomizzati a ricevere supplementazioni di Acido gamma-Linolenico o placebo, per 6 mesi.
I neonati allattati al seno hanno ricevuto le supplementazioni di Acido gamma-Linolenico attraverso le loro madri.
La formula alimentare consisteva in un idrolizzato di siero commerciale privo di acidi grassi polinsaturi.

Dei 131 neonati eleggibili, 24 hanno sviluppato dermatite atopica nell’arco del primo anno di vita.
Di questi, 9 appartenevano al gruppo esclusivamente allattato al seno ( n = 58 ), 14 al gruppo ad alimentazione combinata ( n = 53 ) ed 1 al gruppo che non era mai stato allattato al seno ( n = 20 ).
Nei soggetti con dermatite atopica, ad 1 anno di età i livelli plasmatici delle immunoglobuline E ( IgE ) erano più bassi nel gruppo dei soggetti che avevano ricevuto supplementazione di Acido gamma-Linolenico.
Nel gruppo supplementato con Acido gamma-Linolenico, i livelli dell’acido grasso polinsaturo nel latte materno sono risultati simili nei neonati atopici ed in quelli non-atopici.

Nel gruppo dei soggetti che non avevano ricevuto supplementazioni, il contenuto di Acido gamma-Linolenico nel latte materno era pari allo 0.07% degli acidi grassi totali nel caso dei bambini atopici e dello 0.17% nei bambini non-atopici ( p < 0.01 ).

Da quanto osservato, è stato possibile affermare che la supplementazione della dieta con Acido gamma-Linolenico potrebbe non prevenire la dermatite atopica.
E’ stato interessante scoprire che i numero di bambini che hanno sviluppato dermatite atopica era più basso tra coloro che non sono mai stati allattati al seno.
Nei bambini affetti da dermatite atopica, sembra che la supplementazione della dieta con Acido gamma-Linolenico riduca le IgE totali nel primo anno di vita. ( Xagena2006 )

Kitz R et al, Pediatr Allergy Immunol 2006; 17: 112-117


Pedia2006 Dermo2006


Indietro