Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

I corticosteroidi inalati più efficaci degli antagonisti dei leucotrieni nell’asma persistente lieve-moderata nei pazienti pediatrici


I corticosteroidi per via inalatoria sono più efficaci degli antagonisti del recettore dei leucotrieni nel trattamento dell’asma persistente nei bambini e negli adolescenti.

Lo studio compiuto su pazienti in età pediatrica ( 6 e 17 anni ) ha avuto la durata di 16 settimane.

I pazienti hanno ricevuto un corticosteroide per via inalatoria, Fluticasone ( Flixotide ), 100microg due volte al dì, e Montelukast ( Singulair ), durante la notte.

Il trattamento con corticosteroidi per via inalatoria ha prodotto un più marcato miglioramento rispetto agli antagonisti del recettore dei leucotrieni.

Nei pazienti che hanno assunto i corticosteroidi, il numero di giorni, nei quali l’asma è risultata controllata, è stato maggiore.

Quasi il 29% dei pazienti trattati con corticosteroidi per via inalatoria ha guadagnato almeno 1 giorno alla settimana senza sintomi contro il 12% di pazienti che hanno assunto Montelukast.

Inoltre, i pazienti trattati con il corticosteroide per via inalatoria hanno presentato maggiori risposte polmonari ed infiammatorie. ( Xagena2006 )

Fonte: Journal of Allergy and Clinical Immunology, 2006


Pneumo2006 Pedia2006 Farma2006


Indietro