Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Efficacia dell’Epinefrina nel trattamento della bronchiolite virale acuta


C’è controversia sull’impiego dei broncodilatatori per la bronchiolite.

La revisione ha riguardato l’impiego dell’Epinefrina per via inalatoria o per via sistemica versus placebo o altri broncodilatatori nei pazienti con bronchiolite virale acuta.

Sono stati selezionati 14 studi , di cui 7 con pazienti ospedalizzati, 6 ambulatoriali.

L’Epinefrina ha prodotto benefici nel breve periodo tra i pazienti ambulatoriali sia rispetto al placebo che rispetto all’Albuterolo ( Salbutamolo ).

Nei confronti dell’Albuterolo, l’Epinefrina ha fornito migliori risultati riguardo alla saturazione d’ossigeno a 60 minuti e alla frequenza cardiaca a 90 minuti.

Tuttavia prima di raccomandare l’impiego di routine dell’Epinefrina nei pazienti ambulatoriali con bronchiolite virale acuta sono necessari studi clinici di ampie dimensioni.

Non c’è invece sufficiente evidenza per l’impiego dell’Epinefrina nei pazienti ospedalizzati. ( Xagena2003 )

Hartling L et al, Arch Pediatr Adolesc Med 2003; 157:957-964


Pedia2003 Farma2003


Indietro