Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Carenza di vitamina-D nei bambini con malattia renale cronica


La carenza di vitamina-D nei bambini influenza in modo negativo lo sviluppo delle ossa riducendo la mineralizzazione.
I bambini con malattia renale cronica sono a rischio di uno sviluppo osseo alterato a causa di osteodistrofia renale e di concomitante carenza di vitamina D.

Le linee guida pediatriche della Kidney Disease Outcomes Quality Initiative suggeriscono di misurare i livelli sierici di 25-idrossivitamina D ( 25[OH]D ) se i livelli dell’ormone paratiroideo sono al di sopra dell’intervallo target per la malattia renale cronica di stadio 2 e superiori.
Tuttavia, l’entità del deficit di vitamina D nei bambini con malattia renale cronica non è stata studiata in dettaglio.

Ricercatori della Northwestern University a Chicago, si è posto l’obiettivo di determinare se i bambini con malattia renale cronica presentassero carenza di vitamina D, di valutare se la prevalenza di questa carenza si modificasse nel corso del tempo e di esaminare le differenze stagionali ed etniche nei livelli di 25-idrossivitamina D.

I livelli di 25-idrossivitamina D sono stati misurati in bambini con malattia renale cronica ( stadio 1-5 ) in un periodo di 10 anni, dal 1987 al 1996.
Sono stati anche raccolti dati da un gruppo di pazienti contemporanei nel periodo 2005-2006.

La prevalenza di carenza di 25-idrossivitamina D è risultata compresa tra il 20% e il 75% nel decennio di studio.

È stata osservata una tendenza significativa alla diminuzione dei livelli di 25-idrossivitamina D nel corso del decennio, sia a livello di gruppo sia a livello individuale ed è stata notata anche una variazione stagionale.

Nella popolazione contemporanea con malattia renale cronica, il livello medio di 25-idrossivitamina D è stato di 21.8 ng/mL e la prevalenza della carenza di vitamina D è stata del 39%.

I pazienti di razza nera e ispanici hanno mostrato livelli inferiori di 25-idrossivitamina D rispetto ai bianchi.

In conclusione, i bambini con malattia renale cronica hanno presentato un rischio maggiore di carenza di vitamina D e la prevalenza di tale carenza è aumentata annualmente nel corso del decennio di studio.
Dati contemporanei hanno mostrato che la carenza di vitamina D continua ad essere un problema per questi bambini.
I livelli di 25-idrossivitamina D dipendono dall’esposizione al sole e dai fattori etnici.
Questi dati sono a sostegno delle recenti linee guida pediatriche della Kidney Disease Outcomes Quality Initiative sulla misurazione dei livelli di 25-idrossivitamina D nei bambini con malattia renale cronica e iperparatiroidismo secondario. ( Xagena2009 )

Ali FN et al, Pediatrics 2009;123: 791-796


Pedia2009 Endo2009 Nefro2009


Indietro