Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Atomoxetina nel trattamento dell’iperattività nei pazienti pediatrici con disturbi dello spettro autistico


Uno studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza dell’Atomoxetina ( Strattera ) sui sintomi del disturbo da deficit di attenzione ed iperattività ( ADHD ) nei bambini con disturbi dello spettro autistico.

I bambini di età compresa tra i 5 ed i 15 anni con disturbi dello spettro autistico ed evidenti sintomi da ADHD sono stati assegnati in modo casuale ad Atomoxetina e placebo.
Lo studio in crossover consisteva di cicli di trattamento di 6 settimane, con intervalli di wash-out di una settimana.

Un totale di 16 pazienti in età pediatrica ( 7 con disturbo autistico, 1 con sindrome di Asperger, 8 con disturbo pervasivo dello sviluppo ) ha completato almeno 3 settimane.

L’Atomoxetina è risultata superiore al placebo riguardo all’end point primario valutato mediante la sottoscala Iperattività dell’Aberrant Behavior Checklist ( p = 0.043 ).

Nove soggetti hanno risposto all’Atomoxetina e 4 al placebo.
Un paziente che stava assumendo Atomoxetina è stato riospedalizzato per violenza ricorrente.

I dati dello studio hanno mostrato che l’Atomoxetina è sicura ed efficace nel trattamento dell’iperattività in alcuni bambini con disturbi dello spettro acustico. ( Xagena2006 )

Arnold LE et al, J Am Acad Child Adolesc Psychiatry 2006; 45: 1196-1205


Pedia2006 Psyche2006 Farma2006




Indietro