Xagena Mappa
Medical Meeting
Reumabase.it
Onco News

Abitudine al fumo dei genitori e danno vascolare nei figli a 5 anni


La relazione tra esposizione al fumo passivo nella prima infanzia, nel periodo prenatale in particolare, e lo sviluppo vascolare dei bambini è in gran parte sconosciuto.

I dati della coorte di nascite che hanno partecipano allo studio WHISTLER-Cardio sono stati utilizzati per mettere in relazione l’abitudine al fumo dei genitori durante la gravidanza con le successive proprietà vascolari nei figli.

Per 259 bambini partecipanti che hanno compiuto 5 anni di età, sono stati aggiornati i dati sul fumo dei genitori e sono stati misurati lo spessore della tonaca intima-media della arteria carotidea ( CIMT ) dei bambini e la distensibilità della parete arteriosa con ultrasonografia.

I figli di madri che hanno fumato durante la gravidanza avevano CIMT più spesso di 18.8 micron ( P=0.04 ) e il 15% di distensibilità in meno ( P=0.02 ) dopo aggiustamento per età del bambino, età materna, sesso e allattamento al seno.

Non sono state trovate associazioni nei bambini di madri che non avevano fumato in gravidanza, ma che avevano fumato dopo il parto.

Le associazioni sono state più forti se entrambi i genitori avevano fumato durante la gravidanza, con CIMT più spesso di 27.7 micron e distensibilità inferiore del 21%.

In conclusione, l'esposizione dei bambini al fumo di tabacco durante la gravidanza incide sulla struttura e funzione arteriosa nella prima infanzia. ( Xagena2012 )

Geerts CC et al, Pediatrics 2012; 129: 45-54

Pedia2012 Cardio2012



Indietro