Neurologia
Cardiologia.net
OncoGinecologia.net

L'allattamento al seno riduce il rischio di diabete di tipo 1 nei bambini


L'allattamento al seno per almeno 12 mesi o l'allattamento al seno per almeno 6 mesi riduce il rischio di sviluppare diabete di tipo 1 nei bambini, rispetto a nessun allattamento.

Sono stati valutati i dati di due coorti basate sulla popolazione per un totale di 155.392 bambini, seguiti dalla nascita (1 996-2009 ) fino al 2014 ( Danish National Birth Cohort ) o fino al 2015 ( Norwegian Mother and Child Cohort Study ) con l'obiettivo di determinare la relazione tra la durata dell'allattamento al seno e il rischio di diabete di tipo 1 nei bambini.
Le pratiche alimentari infantili sono state segnalate dai genitori quando i bambini erano di età compresa tra 6 e 18 mesi.

Nel complesso, 504 soggetti hanno sviluppato diabete di tipo 1 con una incidenza di 30.5 per 100.000 anni-persona nella coorte norvegese e di 23.5 per 100.000 anni-persona nella coorte danese.

L'allattamento al seno non è stato mai iniziato nello 0.8% della coorte norvegese e nel 2.4% della coorte danese; l'allattamento al seno completo per almeno 6 mesi è stato riportato nel 13.8% della coorte norvegese e nel 6.3% della coorte danese; qualsiasi allattamento al seno per almeno 12 mesi è stato riportato nel 38.5% della coorte norvegese e nel 20.2% della coorte danese.

Il rischio di sviluppare diabete di tipo 1 è risultato superiore nei bambini che non sono mai stati allattati al seno, rispetto a qualsiasi allattamento per almeno 12 mesi ( hazard ratio, HR = 2.29, IC 95%, 1.14-4.61 ), e confrontati con l'allattamento al seno completo per almeno 6 mesi ( HR = 2.31, IC 95%, 1.11-4.8 ).

I risultati di queste due ampie coorti hanno fornito prove evidenti a sostegno dell'ipotesi che l'allattamento al seno può ridurre il rischio di diabete mellito di tipo 1. ( Xagena2017 )

Fonte : Diabetes Care, 2017

Endo2017 Pedia2017 Gyne2017



Indietro